Chi Siamo

L’Associazione ICLeS, fondata nel 1999 da un gruppo di psicoanalisti con lo scopo di tenere viva la presenza della psicoanalisi lacaniana, ha dato vita l’anno successivo all’Istituto ICLeS riconosciuto dal Miur per la specializzazione degli psicoterapeuti. L’Istituto si occupa di formazione ad ampio raggio, attivando iniziative aperte a varie figure professionali (psicologi, assistenti sociali, educatori, insegnanti..)
La proposta dell’Istituto pone l’accento sull’attualità di una clinica dell’inconscio capace di fornire ai futuri terapeuti gli strumenti per misurarsi con le sfide dell’epoca attuale. L’epoca dei nuovi sintomi e della non-domanda, dei manuali statistici e delle risposte preconfezionate, interroga fortemente la psicoanalisi. In particolare l’opzione lacaniana punta sul legame sociale e aspira a portare la clinica all’altezza del disagio della civiltà. Attualmente ci sono in Italia 4 sedi ICLeS: Milano (sede legale), Venezia-Mestre, Macerata, Napoli.
L’Istituto ICLeS di Macerata opera in collegamento conFLaI, Forum Lacaniano in Italia.

Psicoanalisi, Psicoterapia, Formazione

La psicoanalisi, come dottrina e come campo di esperienza, permette al soggetto che vi si è impegnato, attraverso un particolare modo di legame con quel partner che è l’analista, di operare sulla radice inconscia delle sue formazioni sintomatiche. Il trattamento analitico, oltre ad avere effetti terapeutici, è già a suo modo formativo, in quanto restituisce capacità perdute del soggetto e ne può attivare di nuove, si configura come un’esperienza di sapere e tende a una più ampia riformulazione della posizione soggettiva, obiettivo esplicito del metodo analitico (Freud, 1937). Di conseguenza l’ICLeS ritiene che anche per chi voglia operare come psicoterapeuta secondo l’orientamento analitico, il fondamento essenziale della formazione sia la psicoanalisi come esperienza personale, nella sua fondamentale portata didattica e formativa. L’azione di un terapeuta che abbia affrontato una psicoanalisi personale potrà infatti risultarne orientata, dando luogo a trattamenti che saranno resi specifici dalla sua esperienza di analisi, pur restando tuttavia strutturalmente distinguibili dall’esercizio della psicoanalisi come attività propria dello psicoanalista.

9-3-WEB

Contattaci subito per partecipare ai prossimi seminari

Contattaci!
porta-icles-macerata

Clinica dei legami sociali

Il concetto di legame sociale – che è inscritto nel nome del nostro Istituto – rimanda alla formulazione specifica che J.Lacan ne ha fatto nel Seminario Il rovescio della psicoanalisi (1969).
La psicoanalisi lacaniana ha superato o rese inessenziali certe apparenti antinomie che vedono da un lato il soggetto come individuo isolabile e separabile dai suoi legami (che dunque non meriterebbero troppa considerazione), dall’altro la prevalenza del contesto sociale, del ‘sistema’ delle relazioni, che non tiene conto della singolarità irriducibile, vale a dire dell’inconscio, di ciascuno.
Per la tradizione psicoanalitica, il soggetto -in quanto “parlante”- è fin da subito in rapporto con il contesto, con l’ambiente che lo accoglie e lo contiene, con l’Altro, come lo definisce J. Lacan: il soggetto è originariamente in rapporto con questo Altro, prima di tutto come Altro materno-familiare, per i discorsi che su di lui vengono formulati prima ancora che nasca, che si tessono intorno a lui e a lui sono indirizzati, che gli vengono proposti come “rete” che non solo lo avvolge, ma lo implica e in parte lo condiziona nelle sue risposte, risente dei suoi rifiuti, lo stringe nelle sue maglie.
Il soggetto è dunque inevitabilmente intessuto di legami e preso in una fondamentale relazionalità, specialmente a livello dell’inconscio (in psicoanalisi il soggetto è “soggetto dell’inconscio”).
I legami sociali, come fonte di malessere ma anche come risorsa, fanno parte del reale del soggetto, dunque di ciò che la clinica intende trattare.
Per questo allo psicoterapeuta occorre oggi una formazione clinica adeguata a lavorare con questo reale.

parallax layer

Contattaci per avere più informazioni

Puoi anche visitare la pagina dei corsi per sapere quali proposte formative offriamo.